Articolo del 26/02/13 (dal sito de La Stampa)

...da Internet, dai giornali, dagli utenti

Articolo del 26/02/13 (dal sito de La Stampa)

Messaggioda Info-Scuole.it » 21/03/2013, 13:14

(dal sito de La Stampa)
26/02/2013
Supplenti, da tre mesi senza stipendio
Sono circa 75mila penalizzati da problemi burocratici. Domani una risposta da parte del Miur

Flavia Amabile
Ci sono circa 75mila supplenti in Italia che al mattino vanno a lavorare ma alla fine del mese non ricevono alcuno stipendio. E' così da tre mesi. La colpa è di una modifica delle disposizioni in materia di pagamento delle supplenze saltuarie nelle scuole da parte del Ministero dell'Istruzione. Per tagliare spese superflue si è deciso di affidare al Ministero dell’Economia dal primo gennaio 2013, i pagamenti dei supplenti, togliendo alla scuole il compito di farlo.

Come denuncia la Flc-Cgil ci sarebbe stato un problema di sottovalutazione delle risorse necessarie. Al momento della previsione, i tecnici hanno stanziato 196 milioni di euro per il 2013 e 37 milioni di saldo del dicembre 2012 ma sono già terminati. E quindi alcuni istituti hanno anticipato con la cassa il pagamento del mese di dicembre. La Flc-Cgil tenterà di trovare una soluzione al problema in un incontro al Miur il 27 febbraio.

La questione oltre agli insegnanti riguarda anche personale amministrativo e ausiliario della scuola, ed è particolarmente grave per 25mila che hanno un contratto annuale e quindi hanno nello stipendio la loro fonte di reddito.

Il Ministero dell’Istruzione si è accorto in ritardo del problema, il 21 gennaio 2013 ha dato nuove disposizioni alle scuole per gestire la fase transitoria. Ma un blocco informatico ha reso impossibile ogni procedura almeno fino al 5 - 6 febbraio. E quindi è saltata la data prevista per la compilazione del modello da parte delle segreterie. Sono state disposte, quindi, due emissioni speciali, una per il 12 febbraio, l'altra per il 18. A questo punto se le scuole entro il 16 febbraio hanno effettuato l'inserimento dei dati lo stipendio dovrebbe essere presto accreditato. In realtà, però, il problema è che come è strutturato il sistema si rischia che i supplenti possano ricever ei pagamenti comunque soltanto dopo due mesi.

Domani si capirà come e se si troverà una soluzione.
Info-Scuole.it
Amministratore
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 28/01/2013, 16:02

Torna a Articoli e commenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

cron