Riepilogo interventi di assistenza - mese aprile 2013

Liquidazioni e cedolini dal 2013 - Cedolino Unico - Portale NoiPA

Riepilogo interventi di assistenza - mese aprile 2013

Messaggioda infoscuole » 30/04/2013, 21:21

E-mail USR Lazio del 03/04/13 n.1

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001576663 da Lei segnalata in data 26/03/13 13:10:11 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
attualmente non è possibile non inserire i dati dello stipendio e dell'IIS, si suggerisce di inserire stipendio e IIS con euro 0,01 e di ridurre di euro 0,02 l'importo delle ferie non fruite.

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
LA RINGRAZIAMO PER LA RISPOSTA ALLA NOSTRA RICHIESTA N. INC00001568429 E COSI' COME DETTO PROCEDEREMO PER IL PAGAMENTO DELLE FERIE NON GODUTE CON LA PROSSIMA COMUNICAZIONE, SELEZIONANDO LA RELATIVA VOCE: QUESTO PER IL PERSONALE ANCORA IN SERVIZIO PRESSO LA NOSTRA SCUOLA.
COME PROCEDERE INVECE PER IL PERSONALE NON PIU' IN SERVIZIO PRESSO LA NOSTRA SCUOLA, MA PRESSO ALTRE SCUOLE O NON PIU' IN SERVIZIO IN ALCUNA SCUOLA?

------------------

E-mail USR Lazio del 03/04/13 n.2

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001578853 da Lei segnalata in data 28/03/13 11:54:09 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
non vi è alcun controllo al riguardo ma si ricorda che ogni comunicazione deve contenere sempre almeno Stipendio e IIS.

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
LE FERIE NON GODUTE AI SUPPLENTI TEMPORANEI SI POSSONO LIQUIDARE A CHIUSURA RAPPORTO?

------------------

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio II – Risorse finanziarie

Prot. MIURAOODRLO R.U. 3242 del 4 aprile 2013

Alle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado della Lombardia
Loro sedi

OGGETTO: Liquidazione compensi al personale della scuola supplente breve tramite nuova procedura portale NOIPA – precisazioni da parte di ASSISTENZA SPT

Ad integrazione della nota di questo Ufficio MIURAOODRLO RU 1408 del 13 febbraio 2013, si riportano ulteriori istruzioni fornite da ASSISTENZA SPT in risposta a nuove e diverse segnalazioni per la risoluzione dei problemi incontrati dalle istituzioni scolastiche nella liquidazione degli stipendi al personale supplente temporaneo con l’introduzione della nuova applicazione nel portale NOIPA.

1) calcolo della durata dei contratti in giorni:
Il calcolo degli stipendi per il personale della scuola di ruolo o non di ruolo viene calcolato in trentesimi.
Pertanto per lo stipendio di gennaio (di 31 giorni) o febbraio 2013 (di 28 giorni) se il lavoratore lavora per l'intero mese con un unico contratto, gli importi da segnalare sono i tabellari mensili (stipendio, indennità integrativa speciale ed indennità di vacanza contrattuale).
Nel caso invece di più contratti (più rapporti di lavoro diversi, che ricoprono supplenze diverse) nel mese di febbraio, lo stipendio tabellare mensile deve essere diviso per 30 e moltiplicato per i giorni di effettivo lavoro.
Nel caso di segnalazione di più periodi che riguardano lo stesso contratto, a copertura di un intero mese, si consiglia di imputare il prestato servizio ad un unico contratto/protocollo che copra tutto il mese di riferimento, con gli importi tabellari previsti per mese intero.

2) liquidazione di compensi alla voce “altri assegni” con esclusione di stipendio base e IIS:
Poiché gli importi dello stipendio e IIS sono per il momento obbligatori, si consiglia di inserire per le due quote obbligatorie euro 0,01 e per le ferie non fruite defalcate lo stesso importo inserito (0,02).

3) detrazioni per lavoro dipendente:
Le detrazioni per lavoro dipendente vengono attribuite automaticamente dal sistema. Da controlli effettuati è risultato che per alcuni dipendenti attivi solo per le accessorie o non più attivi per le competenze fisse (che avevano quindi come nel caso specifico le detrazioni chiuse al 2009) per questa prima liquidazione il sistema non le ha attribuite.
L’anomalia è stata rimossa e dalla successiva emissione (quella che il sistema sta effettuando in questi giorni - NdR mese di marzo) le detrazioni verranno inserite. Il dipendente in sede di conguaglio fiscale vedrà sanata la sua situazione.
Nel caso in cui c’è invece una doppia liquidazione nel mese relativa a emissione ordinaria per competenze fisse (es. come supplente temporaneo/annuale o di ruolo) e a emissione per compensi vari (liquidazioni afferenti a supplenze brevi e saltuari) il sistema applica le detrazioni una sola volta nel mese.

Il dirigente
f.to Yuri Coppi

------------------

USR per l'Emilia Romagna

CEDOLINO UNICO: le risposte dell'Assistenza SPT
Raccolta di FAQ aggiornata al 05/04/13

68. Compensi Vari - Supplenze.
Si possono inserire più contratti nello stesso mese per lo stesso dipendente?
RISPOSTA. Si, è possibile inserire più contratti nello stesso mese per Io stesso dipendente. C'è il controllo che per lo stesso periodo non posso inserire un contratto con lo stesso numero di protocollo (quindi un duplicato).

69. Compensi Vari - Supplenze.
Mancata attribuzione detrazioni per lavoro dipendente.
RISPOSTA. Le detrazioni per lavoro dipendente vengono attribuite automaticamente dal sistema. Da controlli effettuati è risultato che per alcuni dipendenti attivi solo per le accessorie o non più attivi per le competenze fisse (che avevano quindi le detrazioni chiuse) per questa prima liquidazione il sistema non le ha attribuite.
L'anomalia è stata rimossa e dalla successiva emissione (quella in corso) le detrazioni verranno inserite. Il dipendente in sede di conguaglio fiscale vedrà sanata la sua situazione.
Nel caso in cui c'è invece una doppia liquidazione nel mese relativa a emissione ordinaria per competenze fisse (es. come supplente temporaneo/annuale o di ruolo) e a emissione per compensi vari (liquidazioni afferenti a supplenze brevi e saltuari) il sistema applica le detrazioni una sola volta nel mese.

70. Compensi Vari - Supplenze.
Nel mese di ottobre 2012 una supplente ha prestato servizio 1 giorno presso una scuola ma per un errore non le e’ stato pagato lo stipendio.
Adesso la dipendente ha lavorato presso la scuola nel mese di febbraio 2013. Come procedere per pagare l'arretrato?
RISPOSTA. E‘ necessario creare un nuovo elenco con l'arretrato e richiedere l'approvazione. Sarà liquidato con la prima emissione disponibile.

71. Compensi Vari - Supplenze.
Addizionali regionali e comunali. Come comunicarle?
RISPOSTA. Non è prevista la comunicazione delle addizionali regionali e comunali durante la compilazione degli elenchi dei compensi vari.

72. Compensi Vari - Supplenze.
Esiste anche per l’applicazione compensi vari la funzione di consultazione piani di riparto?
RISPOSTA. II responsabile della comunicazione dei compensi accessori ha a disposizione la funzione "consultazione piani di riparto" dove può verificare la disponibilità dei fondi anche per i compensi vari.

73. Compensi Vari - Supplenze.
Una scuola ha disposto il pagamento di compenso in contanti presso ufficio postale. Il cedolino del docente riporta l'importo totale ma il netto è zero.
RISPOSTA. da verifiche effettuate in base dati all'emissione del cedolino la modalità di pagamento era "contanti" e quindi in presenza di un importo superiore a 1000 euro il cedolino è stato azzerato.
Nota USR: si ritiene opportuno rivolgersi alla RTS competente.

74. Compensi Vari - Supplenze.
Nel periodo di competenza (dal.....al.....) si deve inserire l'intero contratto oppure solo il mese cui si riferisce il pagamento ? esempio: un contratto dal 29/01/2013 al 02/02/2013, per il pagamento del mese di gennaio va dal 29/01/2013 al 31/01/2013 oppure tutta la durata del contratto ?
RISPOSTA. i controlli effettuati dal sistema sono:
- data inizio e data fine competenza del contratto devono appartenere allo stesso mese;
- data inizio competenza del contratto non può essere successiva alla rata di applicazione;

75. Compensi Vari - Supplenze.
Quando si inserisce la voce TFR DPCM 20/12/1999?
RISPOSTA. Questa voce si inserisce quando I'amministrato ha scelto di aderire ad un fondo di previdenza complementare, passando dal TFS al TFR.

76. Compensi Vari - Supplenze.
Personale in possesso del Documento INPS da presentare al datore di lavoro se il soggetto, titolare di assegno INPS, presta attività lavorativa dipendente; si riporta il testo “Come previsto dalla normativa vigente, il datore di lavoro è tenuto a detrarre dalPimporto della retribuzione spettante al lavoratore, al netto dei trattamenti di famiglia e dei contributi assistenziali e previdenziali, la quota di assegno non cumulabile riportata nella sottostante tabella e a versare all’INPS le somme trattenute. Si ricorda comunque che l’importo della trattenuta non può essere superiore a quello della retribuzione netta di cui sopra” - Come operare la trattenuta?
RISPOSTA. in base agli accordi con il MIUR per il momento è impossibile gestire le ritenute di qualsiasi genere per il personale con supplente brevi e saltuarie.
Con NOI PA, sarebbe possibile gestire tali ritenute in caso di supplenze a tempo determinato o annuale con scadenza al 30 giugno o 31 agosto.
Si consiglia di prendere contatto con l'inps per verificare la possibilità di effettuare i versamenti direttamente dall'interessato.

77. Compensi Vari - Supplenze.
E’ possibile inserire più contratti nello stesso mese per lo stesso dipendente?
RISPOSTA. SI. C'è il controllo che per lo stesso periodo non posso inserire un contratto con lo stesso numero di protocollo (quindi un duplicato).

78. Compensi Vari - Supplenze.
Una scuola ha pagato ai supplenti brevi di gennaio 2013 gli stipendi senza l'indennità ferie non godute. Adesso intende pagare le ferie ma quando inserisce il solo importo delle ferie NOIpa dice che si deve comunque inserire uno stipendio tabellare. Come fare?
RISPOSTA. La creazione di un elenco con solo ferie non godute non è possibile. Dovrà essere aggiunto alle prossime comunicazioni, ogni comunicazione deve infatti contenere sempre almeno Stipendio e IIS.
Gli assegni obbligatori sono:
- Stipendio
- IIS.
Quelli soggetti a controllo di tabellare sono:
- Stipendio
- IIS
- IVC (per le scuole)
- Ind. Rischio (per i VVF)

79. Compensi Vari - Supplenze.
Assegni familiari. “Una docente supplente breve ha richiesto tardi l’assegno per il nucleo familiare per questo e altri motivi non e' stato conteggiato nei mesi di competenza negli invii dei compensi su compensi vari. Abbiamo verificato che riusciamo ad inserire solo l'assegno del nucleo familiare inerente al mese di competenza (febbraio) e non riusciamo ad inserire gli arretrati che la docente dovrebbe riscuotere.”
RISPOSTA. La creazione di un elenco con solo assegni al nucleo non è possibile.
Nelle prossime comunicazioni si aggiungeranno alla voce assegni al nucleo l'importo dovuto (sul quale non c'è controllo di tabellare).
Infatti se il contratto si protrae è possibile compensare sia in difetto sia in eccesso nei mesi successivi, ovviamente sempre rispettando il controllo sugli importi tabellari.
Si ricorda che ogni comunicazione deve infatti contenere sempre almeno Stipendio e IIS.
Attualmente non è possibile non inserire i dati dello stipendio e dell’IIS, si suggerisce di inserire stipendio e IIS con euro 0,01 e di ridurre di euro 0,02 l'importo delle voci da inserire.
Se il supplente non ha contratti successivi e ha percepito degli importi superiori al dovuto dovrete rivolgervi alla competente RTS.

80. Compensi Vari - Supplenze.
Conto corrente bancario estero. Il sistema non lo accetta.
RISPOSTA: Allo stato attuale purtroppo le procedure di controllo poste in essere nel nostro circuito Interbancario non consentono ancora la canalizzazione dei pagamenti verso una banca non italiana.
La cosa potrebbe diventare possibile con la adozione del sistema SEPA (Single European Payments Area) che dovrebbe equiparare tutti gli istituti bancari europei. A tale proposito sono in corso incontri tra Il MEF e la Banca d'Italia allo scopo dI concordare ed apportare le necessarie variazioni ai sistemi di controllo dell'IBAN.

81. Compensi Vari - Supplenze.
Variazione dati in rubrica amministrati.
RISPOSTA.
Queste sono le nuove regole:
1) la gestione per il personale cessato rimane inalterata: tutti possono modificare modalità di pagamento, residenza ed aliquote;
2) la gestione per il personale attivo per le fisse rimane inalterata: solo chi gestisce può modificare;
3) per il personale attivo per le sole accessorie: tutti possono modificare regime contributivo, modalità di pagamento. residenza ed aliquote (vedi messaggio NOIPA n. 40 del 8 marzo 2013).
Se il dipendente non è della tipologia "solo accessorie" ma "SUPPLENTE - SCADENZA CONTRATTO", in questo caso tali informazioni possono essere modificato dall'Istituto che ha inserito il dipendente, oppure dalla competente RTS.
E‘ in esercizio anche questa implementazione alla funzione Compensi vari:
per le sole partite attive per le accessorie (i nuovi beneficiari) dopo aver selezionato Il tasto AGGIUNGI CONTRATTO ALL'ELENCO è stato introdotto il controllo sul regime contributivo attivo alla data di competenza dell'elenco: se = 'R' , la selezione del soggetto viene abilitata, in caso contrario il sistema propone un messaggio bloccante "Regime contributivo incongruente. Procedere alla variazione da Rubrica amministrati".

82. Compensi Vari - Supplenze.
Ritenute.
RISPOSTA. In base agli accordi con il MIUR per il momento è impossibile gestire le ritenute di qualsiasi genere per il personale con supplente brevi e saltuaria.‘
Con NOI PA, sarebbe possibile gestire tali ritenute in caso di supplenze a tempo determinato o annuale con scadenza al 30 giugno o 31 agosto.

------------------

E-mail USR Lazio del 10/04/13 n.1

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001589252 da Lei segnalata in data 08/04/13 14:05:40 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
Le detrazioni per lavoro dipendente vengono attribuite automaticamente dal sistema; quelle per familiari a carico devono essere inserite direttamente dai supplenti col tramite del Portale NoiPA, previa ovvia registrazione allo stesso e rilascio del PIN da parte della Scuola.

------------------

E-mail USR Lazio del 10/04/13 n.2

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001591001 da Lei segnalata in data 09/04/13 12:37:50 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
in questi casi è necessario modificare la modalità di pagamento (o tramite gestione accessorie o in modalità self-service dal dipendente) e successivamente richiedere alla competente RTS la rIemissione del cedolino.

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
GENTILE DOTT.SSA,
PUO' AIUTARMI CORTESEMENTE A RISOLVERE IL SEGUENTE PROBLEMA:
COMPENSI VARI PER SUPPLENZA BREVE E SALTUARIA (MESI GENNAIO FEBBRAIO VALUTA 22 MARZO 2013) PAGATI PER LA DIPENDENTE XXXX XXXX XXXX NATA A XXXXXXXXX IL XX/XX/XXXX RISULTANO STORNATI PERCHE' L'IBAN REGISTRATO IN BANCA DATI SPT NON E' PIU' VALIDO.
CHE COSA DOBBIAMO FARE: RIEMETTERE LO STIPENDIO OPPURE MANDARE LA DIPENDENTE IN
BANCA D'ITALIA?

------------------

E-mail USR Lazio del 11/04/13

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001588663 da Lei segnalata in data 08/04/13 11:20:35 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
il regime contributivo del dipendente è errato deve essere "CTPS + 18% DISOCCUPAZIONE" le ricordiamo che come da messaggio n. 40 del 8 marzo 2013, è ora consentita la modifica del regime contributivo anche per personale solo "compensi accessori" non inserito in base dati dall'Istituto scolastico.

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
FACENDO SEGUITO ALLE NOSTRE RIPETUTE RICHIESTE DELL' 8/3/13, 14/3/13 E DEL 4/4/13, SI COMUNICA CHE, A TUTT'OGGI, LE STESSE NON HANNO AVUTO ALCUNA RISPOSTA.
PERTANTO SI CHIEDE, CON URGENZA, DI SBLOCCARE LA SITUAZIONE DELLA DOCENTE XXXXXXXXX XXXXX C.F. XXXXXXXXXXXXXXXX, IN QUANTO NON E' STATO POSSIBILE CARICARE LO STIPENDIO DI FEBBRAIO DAL MOMENTO CHE RISULTA IL SEGUENTE ERRORE:
REGIME CONTRIBUTIVO INCONGRUENTE , PROCEDERE DA RUBRICA AMMINISTRATI

------------------

E-mail USR Lazio del 12/04/13 n.1

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001590764 da Lei segnalata in data 09/04/13 11:33:26 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
per i dipendenti di tipologia "SUPPLENTE - SCADENZA CONTRATTO", le modifiche alla residenza potranno essere apportate o dall'Istituto che ha inserito il dipendente o dalla RTS di competenza.

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
DALLA RUBRICA AMMINISTRATI RISULTA IMPOSSIBILE EFFETTUARE CORREZIONI RELATIVE ALLA RESIDENZA ANAGRAFICA E ALLE MODALITA' DI PAGAMENTO (MODIFICA CODICE IBAN) DEL PERSONALE SUPPLENTE TEMPORANEO.
SI CHIEDE ASSISTENZA IN MERITO.

------------------

E-mail USR Lazio del 12/04/13 n.2

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001594846 da Lei segnalata in data 11/04/13 13:55:04 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
Il calcolo degli stipendi per il personale della scuola di ruolo o non di ruolo viene calcolato in trentesimi.
Pertanto per lo stipendio di gennaio (di 31 giorni) o febbraio 2013 (di 28 giorni) se il lavoratore lavora per l'intero mese con un unico contratto, gli importi da segnalare sono l'importo tabellare mensile.
Nel caso invece di più contratti (più rapporti di lavoro diversi, che ricoprono supplenze diverse) nel mese di febbraio, lo stipendio tabellare mensile deve essere diviso per 30 e moltiplicato per i giorni di effettivo lavoro.
Nel caso di segnalazione di più periodi che riguardano lo stesso contratto, a copertura di un intero mese, si consiglia di imputare il prestato servizio ad un unico contratto/protocollo che copra tutto il mese di riferimento, con gli importi tabellari previsti per mese intero.

------------------

E-mail USR Lazio del 12/04/13 n.3

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001590926 da Lei segnalata in data 09/04/13 12:16:34 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
il regime contributivo è modificabile nella scheda "dati contabili".

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
RINGRAZIAMO PER LA COLLABORAZIONE, ABBIAMO EFFETTUATO LA PROCEDURA INERENTE LA CIRCOLARE DEL 8 MARZO N. 40. GESTIONE PERSONALE/RUBRICA AMMINISTRATI MA E' IMPOSSIBILE TROVARE IL REGIME CONTRIBUTIVO PER CAMBIARE LO STATO PARTITA (SOLO ACCESSORIE) DA DOVE SI CAMBIA?

------------------

E-mail USR Lazio del 12/04/13 n.4

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001592879 da Lei segnalata in data 10/04/13 12:42:05 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
per l'applicazione NoiPa sono necessari solo le doppie approvazioni e l'autorizzazione da parte di RGS.

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
SI PREGA DI VOLER CONFERMARE SE OCCORRE COMUNQUE LA CONVALIDA DEI SERVIZI N01, SUPPLENZE BREVI SALTUARIE, PER SUPERARE I CONTROLLI DI CONGRUITA' DEL MEF PER L'ASSEGNAZIONE DEI FONDI.

------------------

E-mail USR Lazio del 12/04/13 n.5

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001592946 da Lei segnalata in data 10/04/13 12:59:18 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
le confermiamo che se l'elenco viene respinto da RGS non viene effettuata alcuna decurtazione di fondi.

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
GENT.MA SIG.RA SARRA, LE CHIEDIAMO ASSISTENZA RIGUARDO LE FUNZIONALITA' DEL SISTEMA NOI PA DI INVIO DEL CEDOLINO UNICO, POICHE' A SUO TEMPO ABBIAMO GIA' EFFETTUATO L'INVIO, MA IL SISTEMA RISPONDEVA CHE IL PIANO DI RIPARTO FONDI ERA INSUFFICIENTE.
ESSENDO IN SEGUITO ARRIVATA LA NOTIZIA CHE PER I CONVITTI SAREBBERO STATI STANZIATI I FONDI NECCESSARI PER IL PAGAMENTO DELLE SUPPLENZE PER I MESI DI GENNAIO, FEBBRAIO E MARZO, IL PROBLEMA CHE CI PONIAMO E' SE VA RIPETUTO L'INVIO DEL FILE RELATIVO ALLE SUPPLENZE O SE EFFETTUANDO QUESTA OPERAZIONE POTREBBE ERRONEAMENTE RISULTARE UN DOPPIO INVIO.

------------------

E-mail USR Lazio del 12/04/13 n.6

Servizio di Assistenza del portale NOIPA

con riferimento alla richiesta di assistenza INC000001594831 da Lei segnalata in data 11/04/13 13:38:01 , la informiamo che la richiesta di assistenza da Lei segnalata è stata espletata con la seguente risoluzione:
il sistema prevede la comunicazione dei contratti con il relativo importo da liquidare, se non si devono liquidare compensi vari non è necessario comunicare il contratto.

Le precisiamo che la nostra risposta si riferisce alla seguente richiesta:
GENT.MA DOTTORESSA,
DOPO AVER ELABORATO GLI STIPENDI DI MARZO 2013 E INVIATO IL FILE A NOIPA, LO STESSO NON E' STATO ACQUISITO PER LA SEGUENTE MOTIVAZIONE:"ERRORE ALLA RIGA 200". ALLA RIGA 200 MANCA L'IMPORTO DELLA RETRIBUZIONE DELL'INSEGNANTE CHE HA UN CONTRATTO DAL 28/02/2013 AL 01/03/2013 E IL 01/03/2013 HA PRESO UN GIORNO DI PERMESSO NON RETRIBUITO. COME SI DEVE PROCEDERE SE NEL MESE C'E' UN GIORNO DI SERVIZIO DERIVANTE DA UN CONTRATTO STIPULATO NEL MESE PRECEDENTE, COME NEL NOSTRO CASO, CHE NON DEVE ESSERE RETRIBUITO E QUINDI NEL FILE RISULTA PRIVO DEL RELATIVO IMPORTO?
infoscuole
Amministratore
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 03/06/2012, 13:00

Torna a Pagamenti del Tesoro dal 2013

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 16 ospiti

cron